Hi, my name is Serena and I am an Accessories Addict.

17 Mag

ln 006

Sono drogata di accessori e me ne vanto. Ogni negozio di chincaglierie per me rappresenta un tesoro da toccare, scoprire, possedere. Una volta collezionavo fidanzati e collane, poi ho scoperto anche orecchini, occhiali e scarpe. Così mi sono tenuta il fidanzato migliore e ho dato sfogo alla mia mania. Ne possiedo a tonnellate, e “minimalismo” non è esattamente il titolo di questo capitolo della mia vita. Posso infatti indossare per secoli abiti di cotone nero senza pretese, ma niente mi da più gioia dell’indossare accessori stravaganti, possibilmente colorati, chiassosi: in questo modo il mio abito low profile si trasforma in un attimo in un vestito da cocktail, poi in uno da lavoro, per poi tornare a essere una semplice mise casalinga.

testimonediahahah

Vi chiedete se le ragazze formose possono indossare accessori eccentrici? Io rispondo semplicemente “Si” con un sorriso. Niente può rendere preziosa la mise di una ragazza come un bell’accessorio-cattura-sguardi (o più di uno!): chili persi assicurati in tempi record, e se a Coco Chanel questo non sta bene, perdonaci Madamoiselle, ce ne faremo una ragione.

sere 369-1

In queste immagini confuse, e scattate di notte (abbiate pietà), potete vedere alcuni degli accessori che ho acquistato a Londra nel mio ultimo viaggio. Come potete notare eccentricità e leziosità vanno a braccetto nel mio guardaroba: ecco comparire alcuni anelli acquistati nello splendido mercato coperto di Brick Lane, così come un delizoso bracciale di finta pelle a catena che ricorda terribilmente quelli di CC Skye (il mio però è costato solo 1 pound!); un bellissimo anello vintage con cuore spezzato e una spilla con pietre azzure, la cui casa era una delle più celebri bancarelle del mercato di Portobello Road. Portandomi sempre e comunque appresso la mia anima da adolescente modaiola non ho saputo resistere davanti ai coloratissimi occhiali di Camden Town, che per soli 6 pound mi ha regalato i simil Club Master leopardati che potete vedere nel mio guazzabuglio di tesori. Da amare alla follia, anche la collana con cammeo, sempre made in Brick Lane, “Cat tongue consomme”, un omaggio al mio miagolante fidanzato, e i due bangle cheap&chic firmati Primark, così come i miei nuovi orecchini patriottici.
Assolutamente splendida inoltre, la mia nuova borsa vintage hermes-style, acquistata per circa 20 pound da Absolute Vintage, sempre a Brick Lane: se passate di lì fateci un salto. Non vorrete più uscirne!

sere 360

Ovviamente anche lo shopping di cosmetici ha avuto una buona parte nella mia Pasqua UK, dove ho deciso di provare un fondo minerale (non propriamente, ma non mi formalizzo) di Maybelline, un blush molto deciso di Mac e due coppie di smalti e rossetti, rispettivamente Barry M (una delle mie marche preferite) e Sleek (che adoro!).

Trovandomi in fase “fotofotofoto”, in questo post trovate anche alcuni prodotti Kiko acquistati al mio rientro, perché gli smalti non sono mai abbastanza, giusto?🙂

All’appello dello shopping londinese mancano una ventina di abiti (non scherzo), qualche scarpa, borsa, una cintura and so on, ma non voglio annoiarvi, così ve li mostrerò un passo alla volta, outfit dopo outfit.

sere 362

E voi? Amate gli accessori eccentrici come me o preferite andare sul semplice? Io ne sono dipendente, e non ho intenzione di smettere!

NB siccome sono sempre piuttosto impegnata, eccomi mentre mi vergogno davanti a voi con alcuni dei miei acquisti🙂

sere 368

I’m addicted to accessories, and I’m proud of it. Every flea market represents to me a treasure to touch, discover, hold. Once I used to collect boyfriends and necklaces, then I discovered earrings, sunglasses and shoes, so I’ve decided to keep the best boyfriend and give a chance to my obsession. I own an huge number of them, and “minimalism” is not the exact title of this chapter of my life. In fact I can wear for years black cheap cotton dresses, but nothing makes me happier than wearing eccentric accessories – maybe colourful, crazy! in this way my low profile dress turns in just one second into a cocktail frock, then in a work look, to come back in a simple mise.

sere 361

If you’re wondering if curvy girls can easily wear crazy accessories, I just say “Yes” with a smile. Nothing can transform a mise like an eye-catching-accessory (or more than one!): weight loss assured in a super short time! And if Coco Chanel won’t agree with that, I’m sorry Madamoiselle, we won’t cry for that.

sere 358

In these confused images, taken at night (I’m sorry!), you can see some of the accessories I bought on my last trip to London. As you can notice affectation and eccentricity go hand in hand in my wardrobe, so here’s some stuff purchased in the beautiful Brick Lanes market, like that lovely faux leather chain bracelet terribly reminiscent of the CC Skye’s ones (but mine was only 1 pound!), a beautiful vintage ring with a broken heart and a blue stones broche found in one of the most famous market stalls of Portobello Road.
I always and everywhere bring with me my teenager soul, so I couldn’t resist in front of these fashionable colored glasses bought in CamdenTown: I got these Club Master style glasses for only 6 pounds, and they’re actually a masterpiece of my girlie treasure.
To love to madness, also the cameo necklace, still bought in Brick Lane, “Cat Consomme tongue, “: a tribute to my kitten-boyfriend, a couple of cheap & chic Primark’s bangles, as well as my new patriotic earrings.
Totally beautiful, also my new hermes-alike vintage bag paid about 20 pound at Absolute Vintage, one of the best shops of Brick Lane: if you go there don’t miss it. You won’t stop buy🙂

sere 366

Obviously cosmetic’s shopping had a good part of my Easter in the UK, where I decided to try a mineral foundation (not really mineral, but I don’t care) by Maybelline, a very strong Mac’s blush and two pairs of nail polishes and lipsticks; Respectively by Barry M (one of my favorite brands) and Sleek (I simply love them!).
I was in a “photophotophoto” mood, then in this post you can also find some products bought at Kiko on my return, because nail polishes are never enough, isn’t right?🙂

sere 359

if you’re wondering, in this post there are so many pieces missing: about 20 frocks (I’m not joking!), some shoes, purses, a belt and so on, but I don’t want to bore you, then I will show them one step at a time, outfit after outfit.

sere 363

And what about you? Do you love quirky accessories like me or do you prefer to go simple? I am addicted to accessories, and I’m not going to stop!

PS in this period I’m so busy and I feel so sorry… then you can see me shy in front of you wearing some of my lovely new pieces🙂

ln 012

20 Risposte to “Hi, my name is Serena and I am an Accessories Addict.”

  1. beccaele maggio 18, 2011 a 12:48 pm #

    Sei la top miao!❤

  2. Mymakeupbox maggio 19, 2011 a 2:17 pm #

    adoro adoro adoro gli accessori, specialmente orecchini, bracciali, collane (anelli pochini, non mi piace come mi stanno). Li preferisco semplici, con magari dei dettagli particolari, ma eccentrici non fanno per me! Di smalti non ce n’è MAI abbastanza😉

  3. Milly maggio 19, 2011 a 5:53 pm #

    IL tuo blog è davvero molto bello!
    baci

  4. a sip of fashion baby maggio 19, 2011 a 8:51 pm #

    un sì deciso agli accessori vistosi!! bella l’ultima foto❤
    http://asipoffashionbaby.blogspot.com

  5. the nyanzi report maggio 20, 2011 a 9:26 am #

    wow! what an impressive collection of accessories you’ve got.

  6. Claire maggio 20, 2011 a 9:29 am #

    Hey Serena – thanks for leaving a comment and i loove accessories too x

    http://fashionandfrank.blogspot.com/

  7. Style Chic 360 maggio 20, 2011 a 1:20 pm #

    I am also addicted to accessories! I love yours!

    Thanks so much for the comment!🙂

  8. SACRAMENTO maggio 20, 2011 a 2:17 pm #

    Thank you so much, Serena. You have a fabulous blog and style.
    XXXXXXXXXXXXXXXX

  9. mariale maggio 20, 2011 a 5:29 pm #

    yeah! accesories are great, they can make an outfit look great!

    xx
    My Fashion Bug

  10. clà maggio 20, 2011 a 6:03 pm #

    io, chissà come, ma ti adoro!

  11. mystylebyjoandy maggio 21, 2011 a 1:52 am #

    great collections, i’m an addictive too:))
    http://mystylebyjoandy.blogspot.com

  12. Irene's Closet maggio 21, 2011 a 7:19 am #

    accidenti quante belle cosine!🙂

  13. michelle maggio 21, 2011 a 4:37 pm #

    love everything about this post🙂 fab style!

    http://pinklemonincrystal.blogspot.com

  14. Camille maggio 21, 2011 a 6:54 pm #

    you really have a lot of acessories! lol
    love your rings! you’re from italy right? whre exactly? i’ve been last year to rome, venice, pisa and florence! i absolutely love your country!

  15. Greta Miliani maggio 22, 2011 a 11:21 am #

    Totalmente d’accordo sulla preferenza per accessori che si fanno notare e coloratissimi.
    Non penso che gli accessori abbiano una taglia: chiunque può e deve indossarli.
    Il loro bello è che possono essere sfoggiati da chiunque, senza preoccuparsi se siano S, M o XL come gli abiti!
    E’ una cosa favolosa!

  16. Cupcakes maggio 22, 2011 a 2:10 pm #

    Che te lo dico a fare… amo praticamente tutto ciò che hai acquistato e quest’anno farò anch’io mambassa d’abiti a Londra.

    Due anni fa comprai solo un anello da Primark ma mi par di capire che il reparto di bigiotteria sia migliorato tantissimo (tu l’anello con gli uccellini, un’amica l’anello con un coniglio…), quindi ne approfitterò per comprare tantissimi accessori eccentrici che amo. Li amo soprattutto perchè tendo a comprare abiti un po’ monocolore ultimamente, proprio per ravvivarli con gli accessori. E poi gli abiti che fanno subito notare la provenienza o l’annata non sono fatti per me, sono troppo modaioli. Meglio qualcosa di duraturo da cambiare a seconda dell’umore.

    La bigiotteria OPLà in che negozi la vendono lì?

    Ps: Non ho mai comprato nessun prodotto estetico in Inghilterra e me ne sono troppo pentita, quindi rimedierò anche a questo.

    Pps: Tu dici che ci mostrerai gli outfit col tempo, però aggiorni troppo poco spesso. Per favore, scrivi di più!

  17. annalisa maggio 22, 2011 a 11:26 pm #

    grazie del tuo commento! vorrei anchio un nipotino al piu presto🙂 eheh
    ps. sono diventata anchio pazza di accessori da poco tempo pero’, ci sto prendendo la mano!

    come check out my GIVEAWAY with Maison Cauchemar on
    http://www.moustachic.com
    http://www.moustachic.com
    http://www.moustachic.com

  18. FashionFreak maggio 27, 2011 a 9:06 am #

    Wow,I absolutely love this blog.

    I have new post on my blog and I really need your opinion :]
    mfashionfreak.blogspot.com

  19. Musadinessuno maggio 29, 2011 a 8:45 am #

    No, gli accessori non hanno taglia – già con qualche chilo in più dobbiamo fare attenzione a come vestirci, fateci sbizzarrire almeno con accessori e make up, eccheccavolo!!
    Io a Londra ci ho passato tutte le vacanze di Natale, abitavo a due passi da Brick Lane… ma la prima domenica che ci ho passato era anche S.Stefano ed era tutto chiuso, e la seconda siamo partiti presto per andare a vedere la partita del Chelsea, quindi non sono riuscita ad andarci neanche quella volta! Mi sono rifatta un po’ a Camden e a Portobello (e da Harrod’s, dove ho comprato i miei primi smalti OPI!!), ma alla prossima visita a Londra Brick Lane è al primo posto!😉

  20. CINZIA maggio 29, 2011 a 10:25 am #

    Stai maleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!! Ahahahahahah!
    Sei figa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: